• Malattie Rare
  • Malattie Polmonari
  • Consigli per i pazienti
  • Esami
  • Ospedale
  • Studi Clinici
  • Appuntamenti
  • Decalogo per i pazienti affetti da OSAS

    1. Perché rivolgersi al medico?

    Le apnee ostruttive durante il sonno (OSAS, dall'inglese obstructive sleep apnoea syndrome) aumentano il rischio di incidenti stradali, lavorativi e/o domestici e malattie cerebro o cardio-vascolari oltre a peggiorare la qualità di vita del paziente. I sintomi della sindrome delle apnee ostruttive si possono manifestare sia di giorno che di notte, pertanto è importante rivolgersi al medico se si sospetta di esserne affetti.

    2. Quali sono i sintomi delle apnee ostruttive durante il sonno?

    I sintomi più frequenti dell'OSAS sono il russamento notturno, il risveglio con senso di soffocamento, l'eccesiva sonnolenza durante il giorno, la cefalea al risveglio. Spesso è il partner che riferisce di avvertire l'interruzione del respiro durante la notte.

    3. Quale terapia?

    La CPAP (un dispositivo che impedisce le apnee erogando una pressione) è la terapia più efficace dell'OSAS. È fondamentale pertanto utilizzarla in modo regolare ogni volta che si dorme anche quando si viaggia per motivi di lavoro o vacanza.

    4. Terapia alternativa?

    Se il paziente non tollera la CPAP per qualunque motivo (pressione troppo forte, sensazione di naso chiuso, difficoltà a tollerare la maschera) deve rivolgersi al medico specialista in modo da poter risolvere il problema.

    5. Controlli periodici

    Anche se si utilizza regolarmente la CPAP è necessario eseguire controlli periodici dal medico specialista.

    6. Quali possono essere le cause delle apnee ostruttive durante il sonno?

    Le apnee notturne sono spesso determinate o aggravate dal sovrappeso o dall'obesità. E' fondamentale, quindi, il dimagrimento sotto controllo medico.

    7. Quando si deve segnalare al medico qualcosa che non va nella terapia?

    È importante riferire al medico specialista se persiste una importante sonnolenza durante il giorno nonostante l'utilizzo della CPAP e/o il dimagrimento.

    8. Quali sono i farmaci che possono interferire con la terapia delle apnee ostruttive durante il sonno?

    L'utilizzo di alcuni farmaci sedativi o dei farmaci per l'insonnia può aggravare le apnee notturne. Prima di assumere tali farmaci rivolgersi sempre al medico.

    9. Quali comportamenti evitare?

    È importante evitare il fumo di sigaretta e l'assunzione di alcolici soprattutto nelle ore serali perché questi fattori possono aggravare le apnee notturne.

    10. Quali altri stili di vita devo adottare?

    È opportuno coricarsi ed alzarsi ad orari quanto più possibile costanti.
    Il polmone - Guida agli esami clinico-strumentali Immagine di sfondo