• Malattie Rare
  • Malattie Polmonari
  • Consigli per i pazienti
  • Esami
  • Ospedale
  • Studi Clinici
  • Appuntamenti
  • Immagine di sfondo

    Smog e giovani: due ricerche che allarmano

    17 Settembre 2015

    Due recenti notizie sull'inquinamento meritano attenzione. Un accurato studio dell'Università americana di Berkeley ha stimato in circa 4.000 i morti ogni giorno causati dall'inquinamento in Cina, prevalentemente per cause cardio-vascolari e respiratorie, 1,6 milioni ogni anno. Uno dei responsabili di questa strage ambientale è l'uso ancora molto diffuso del carbone, causa anche del riscaldamento globale. Una ricerca polacca ha invece messo a confronto i livelli di infiammazione di giovani ragazzi tra i 16 e i 22 anni che vivono a Cracovia e Lublino, due città con tassi di inquinamento molto diversi. I giovani di Cracovia, molto più inquinata, presentano livelli nel sangue di fattori infiammatori, considerati come predittivi di rischio cardio-vascolare, molto più alti di quelli di Lublino. I due studi devono far riflettere, soprattutto chi vive in città inquinate come la nostra, su un problema che è sempre più globale e che nasconde pericoli anche per i più giovani.

    [Fonte: Aria di Salute 166 - Corriere della Sera]